Fatturazione InWeb: fatture elettroniche senza invio al SDI

In alcuni regimi contabili o per determinate categorie di professionisti non sussiste l’obbligo di fatturazione elettronica. Tuttavia per tali soggetti è comunque possibile ricorrere alla creazione di un file strutturato in formato XML, al fine di poter permettere al commercialista/studio rapidamente l’importazione dei documenti direttamente in contabilità.

In questo modo, oltre a rendere più rapida l’operazione di importazione dei documenti in prima nota, si ha un vantaggio per tutti quei soggetti che dovranno trasmettere mensilmente l’invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria: il commercialista/studio non sarà costretto a caricare manualmente tutti i dati dei documenti emessi, in quanto gli stessi saranno già presenti nella procedura.

Crea File XML

Con questa funzionalità inoltre tutti possono avere uno strumento per l’emissione dei documenti, i quali saranno sincronizzati con lo studio/commercialista senza che questi vengano inviati al Sistema d’Interscambio.
Lo studio/commercialista potrà quindi provvedere ad importare i dati in Contabilità attraverso la Console Fatturazione.

 

documenti sincronizzati con lo studio/commercialista

Tale modalità fornisce un valido strumento anche a tutti quei soggetti che magari emettono ancora le proprie fatture/ricevute in formato cartaceo, cosi da evitare di dover costringere il commercialista a dover ricaricare manualmente tutti i dati (evitando cosi errori e/o omissioni).

Vediamo ora i passaggi operativi per poter creare un documento xml senza inviarlo al Sistema d’Interscambio.

Impostazione del Sezionale

Al fine di poter operare con questa modalità è necessario creare un sezionale ad hoc ed attivarne l’impostazione “Setta come inviata“.

Prima di fare ciò, ricordiamo comunque che è possibile attivare in Fatturazione InWeb le Fatture semplificate. In questo modo sarà possibile creare tale tipologia di documento la quale prevede di poter indicare unicamente la Partita Iva/Codice Fiscale del cliente, semplificando quindi l’emissione della stessa. La fattura semplificata ha tuttavia un limite di importo massimo pari a € 400,00 (Iva compresa).

Per poter abilitare tale tipologia di documento accedere in ConfigurazioneFatturazione DDT ed attivare il check “Gestisci fatture semplificate“.

Gestisci fatture semplificate

Fatto ciò procediamo con il creare ed impostare il sezionale apposito da Configurazione – Avanzate – Sezionali. Creiamo un nuovo sezionale, impostando tutti i dati relativi allo stesso ed abilitando il check su Setta come Inviata. In questo modo utilizzando nel documento tale sezionale, dopo aver creato l’xml questo risulterà come già inviato al SdI.

creare ed impostare sezionale

Creazione del Documento

A questo punto si procederà a creare il documento utilizzando il sezionale appena impostato. Prendendo come riferimento l’esempio sopra indicato, andiamo a creare una fattura semplificata:

creazione del documento

Compilato il tutto, procediamo con il salvare il documento…

salvare il documento

…creare il File XML…

creare file XML

…ed inviare lo stesso in Console.

inviare file XML alla console

Fattura Elettronica in Console

Accedendo alla Console Fatturazione troveremo il documento appena creato. Notiamo che i tasti relativi al controllo, firma ed invio sono assenti (in quanto appunto tale documento non deve transitare attraverso il SdI), mentre saranno presenti le funzioni relative alle comunicazioni con lo studio/commercialista, con i quali possiamo confermare il documento  per la contabilizzazione, indicare informazioni relative all’incasso o segnalare altre note.
Console Fatturazione troveremo il documento appena creato

Confermato il documento, il commercialista potrà vedere il file nella propria Console Fatturazione. In questo modo procederà a contabilizzare lo stesso in prima nota in modo da poter provvedere ad i vari adempimenti.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

FAN/1

TAG fatture elettronichesdi

Stampa la pagina Stampa la pagina