Regime Forfetario: svolgimento di più attività

Il regime forfetario, introdotto con la legge di stabilità 2015 è destinato agli operatori economici di ridotte dimensioni. Tale regime prevede rilevanti semplificazioni ai fini Iva e ai fini contabili e consente la determinazione forfetaria del reddito da assoggettare a un’unica imposta in sostituzione di quelle ordinariamente previste.

Il regime forfetario non prevede limitazioni nello svolgimento di più attività a patto che i redditi percepiti siano inferiore alla soglia di 65.000 euro prevista.

Quadro LM

Nel quadro LM, del modello di dichiarazione dei redditi delle persone fisiche, è richiesta la distinzione dei ricavi e compensi per gruppo di settore, come indicato nella tabella che segue:

tabella ricavi quadro LM

Le istruzioni del quadro LM prevedono che per ogni rigo sia indicata l’attività svolta, i relativi ricavi e la percentuale del coefficiente di redditività.

In caso di svolgimento di più attività:

1.Se le attività fanno parte dello stesso gruppo di settore deve essere compilato un solo rigo indicando il codice Ateco dell’attività prevalente e il totale dei componenti positivi

compilazione un solo rigo indicando codice Ateco

2. Se le attività fanno parte di gruppi di settore diversi deve essere compilato un rigo per ciascun gruppo di settore, indicando il codice Ateco dell’attività prevalente e il totale dei relativi compensi positivi che riguardano tutte le attività comprese nello stesso gruppo

compilazione ogni rigo indicando codice Ateco

Esempio 1 – compilazione del quadro LM in caso di attività che appartengono allo stesso gruppo di settore

La ditta che prendiamo in esempio svolge due attività:

  • Per l’attività 011310 i componenti positivi ammontano a euro 12.000.
  • Per l’attività 011340 i componenti positivi ammontano a euro 16.700.

La compilazione della sezione II del quadro LM si effettua dalla gestione “Importa / Inserisci DATI REGIME FORFETARIO”.

Nella gestione, in questo caso, troveremo compilato un unico rigo con il codice attività 011310 (che è stato indicato come prevalente), il coefficiente di redditività previsto per il gruppo di settore e la somma dei componenti positivi di entrambe le attività.

importa / inserisci dati Regime forfetario

Esempio 2 – compilazione del quadro LM in caso di attività che NON appartengono allo stesso gruppo di settore

La ditta del secondo esempio svolge le seguenti attività:

  • 692011 per cui ha conseguito ricavi per euro 37.950
  • 552051 per cui ha conseguito ricavi per euro 9.855

Le due attività appartengono a due gruppi di settore differenti pertanto troveremo compilati due righi, uno per ogni attività, cui corrisponde un coefficiente di redditività specifico e i relativi componenti positivi.

Righi LM22 e LM23

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la guida on-line.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

TAG multi attivitàregime forfetario

Stampa la pagina Stampa la pagina