Scrivania del Professionista: verifica Catasto e verifica Versamenti

Con l’introduzione della Scrivania del Professionista, GB ha inserito all’interno delle applicazioni Redditi, terreni e fabbricati e 770, la possibilità di confrontare, attraverso semplici passaggi, i dati presenti nell’Agenzia delle Entrate con quelli inseriti nel software.

Con la newsletter di oggi andiamo a vedere insieme il funzionamento delle gestioni.

Ricordiamo che, la scrivania del Professionista è lo strumento con il quale l’intermediario può accedere alla propria area riservata e al cassetto fiscale di tutti i suoi clienti per i quali ha ricevuto apposita delega alla consultazione.

Verifica Catasto

La funzione “Verifica catasto”, come anticipato sopra permette di comparare i dati presenti nell’applicazione Terreni e Fabbricati GB con quelli della sezione “Risultanze catastali”, senza dover accedere nell’area riservata del professionista in Agenzia delle Entrate.

Il primo requisito controllato da software dopo aver cliccato il pulsante , presente sia nelle schede Terreni che nelle schede Fabbricati, è che per la ditta sia stato abbinato un intermediario predefinito abilitato ad Entratel.

Se l’intermediario non è impostato si aprirà in automatico la “Gestioni intermediari” per permettere all’utente di procedere con l’abbinamento.

Al contrario, se l’intermediario è impostato correttamente, si apre una maschera con all’interno tutte le province e i comuni presenti nelle schede.

E’ comunque possibile effettuare la ricerca per ulteriori province o comuni non presenti nelle schede cliccando il pulsante .

A questo punto cliccando:

  1. Cerca -> verranno visualizzati solo i terreni e i fabbricati per la provincia e il comune precedentemente impostato;
  2. Cerca per tutti i comuni -> saranno visibili tutti i terreni e i fabbricati per tutte le province selezionate.

La gestione è suddivisa in due sezioni:

  • Dati catastali dei fabbricati (o terreni) presente in Agenzia delle Entrate in data odierna;
  • Dati catastali dei fabbricati (o terreni) presenti nell’applicazione Terreni e Fabbricati

gestione suddivisa in due sezioni

Per facilitare il confronto tra i dati presenti all’interno di GB e quelli presenti in Agenzia delle Entrate sono presenti le colonne “Stato in TerFab” e “Stato in catasto”.

La funzione “Verifica catasto” permette di creare automaticamente la scheda del terreno o del fabbricato all’interno dell’applicazione TerFab, inserendo il flag in “Crea nuovo” direttamente in corrispondenza del fabbricato che si vuol creare

Per ulteriori informazioni sul funzionamento della gestione si rimanda alla guida online.

Verifica Versamenti

Con la possibilità di accedere al cassetto fiscale del contribuente, GBsoftware ha introdotto all’interno dell’applicazione 770 la funzione “Verifica versamenti” che consente di verificare i versamenti da riportare nelle varie sezioni del modello 770 (Erario, Addizionale regionale, Ritenute su redditi di capitale, Imposta sostitutiva).

Si accede alla funzione “Verifica versamenti” direttamente dalla gestione “Inserisci/ Importa dati da F24” presente nei quadri:

  • ST “Ritenute operate, trattenute per assistenza fiscale e imposte sostitutive”;
  • SV “Trattenute di addizionali comunali all’Irpef”

Come per la gestione “Verifica catasto”, al click nel pulsante “Verifica versamenti” il software verifica subito che per la ditta sia stato abbinato un intermediario predefinito abilitato ad Entratel.

Se l’intermediario è correttamente abbinato vengono aperte due maschere in cui inserire la password di accesso al sito dell’Agenzia delle Entrate ed il codice segreto per accedere al cassetto fiscale del contribuente.

N.B. Il codice segreto da inserire è quello utilizzato dall’intermediario per accedere al cassetto fiscale di tutti i suoi clienti. I codice viene rilasciato dall’Agenzia delle Entrate esclusivamente all’intermediario ed è uguale per tutti i contribuenti.

inserisci/importa dati da f24, autenticazione intermediario e cassetto fiscale

La gestione “Verifica versamenti 770” è suddivisa in due griglie:

  1. Versamenti presenti in Agenzia delle entrate;
  2. Versamenti presenti in applicazione F24 in GB;

Verifica versamenti 770 suddivisa in due griglie

Le colonne “Stato in F24” e “Stato in Agenzia” facilitano l’utente nella verifica dei versamenti fra l’applicazione F24 di GB e i versamenti presenti in Agenzia delle Entrate.

new icona Da quest’anno all’interno dei vari campi delle dichiarazioni è stata introdotta la possibilità di verificare il riepilogo dei versamenti risultanti dalla dichiarazione in GB con quelli effettivamente presenti nel cassetto fiscale del contribuente in Agenzia delle entrate.

Si può accedere alla gestione dal pulsante Agenzia delle entrate icona, presente a fianco di ogni campo del modello ministeriale in cui è necessario riportare i versamenti effettuati.

accesso gestione per verifica versamenti nel cassetto fiscale

La gestione presenta le stesse caratteristiche e funzionalità della funzione “Verifica versamenti” presente nell’applicazione 770 quindi anche in questa gestione sono presenti due griglie:

  1. Versamenti e compensazioni risultanti nel cassetto fiscale in Agenzia delle Entrate;
  2. Versamenti e compensazioni presenti in GB.

Ricordiamo che, le funzioni “Verifica catasto”, “Verifica versamenti 770” e “Verifica versamenti e compensazioni” sono disponibili solo per coloro che hanno in chiave la “Scrivania del professionista”.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

TB101 – SAM/16

TAG 770agenzia delle entrateF24scscrivania del professionistaterreni e fabbricati

Stampa la pagina Stampa la pagina