Terreni e Fabbricati 2021: novità saldo Imu/Imi/Imis

In vista della scadenza del pagamento del Saldo Imu/Imi/Imis 2021 prevista per giovedì 16 dicembre, GBsoftware, all’interno dell’applicazione Terreni e Fabbricati, ha introdotto alcune migliorie per supportare l’utente.

Le nuove modifiche, già disponibili dal 26 novembre, sono utilizzabili dopo aver effettuato l’update del software, tramite l’apposito pulsante.

In particolare le principali novità apportate sono:

  • Riporto automatico dell’aliquota IMU/IMI/IMIS presente in acconto a saldo;
  • Introduzione del check “Dichiarazione IMU” nelle schede terreni e fabbricati;
  • Stampa della gestione del “Canone di locazione”;
  • Nuovi filtri nel “Riepilogo Imposte comunali”;
  • Dichiarazioni IMU per le variazioni avvenute nel corso del 2021.

Con la newsletter di oggi andiamo ad analizzarle nel dettaglio.

Riporto automatico aliquota applicata in acconto in fase di saldo

Dopo aver effettuato l’update del software, alla riapertura dell’applicazione Terreni e fabbricati, attraverso un messaggio viene illustrata la procedura per poter riportare automaticamente l’aliquota applicata in acconto anche a saldo.

Ricordiamo che è possibile riportare l’aliquota a saldo solo se è stata indicata in acconto. Se il campo “Aliq. Acconto” è vuoto, l’aliquota a saldo deve essere scaricata manualmente.

Riportare aliquota imu/imi/imisRispondendo “SI” verrà impostata automaticamente l’aliquota applicata in acconto anche a saldo.

N.B. Consigliamo sempre all’utente finale di verificare la correttezza delle aliquote e delle detrazioni nelle delibere comunali accedendo al sito internet del Comune o del MEF.

Introduzione del check “Dichiarazione IMU”

Il flag “Dich.IMU” deve essere compilato solo se per il terreno o il fabbricato deve essere presentata la dichiarazione Imu.

Inserendo il check, nella gestione “Elenco terreni e fabbricati” presente in Dichiarazione IMU, è possibile visualizzare solamente le schede in cui deve essere elaborata la dichiarazione.

dichiarazione imu

Accendendo alla gestione Filtri, è possibile avere un elenco completo delle ditte in cui è stato inserito il flag.

Contestualmente al rilascio di tale opzione, abbiamo reso disponibile anche il modello Dichiarazione Imu da presentare per le variazioni avvenute nel corso del 2021.

Filtro “Modello” F24 ordinario o F24 semplificato

All’interno dei filtri del Riepilogo Imposte comunali è stato introdotto il filtro “Modello”.

Il filtro consente di verificare per quali contribuenti è stato predisposto il modello F24 ordinario e per chi è stato effettuato il modello F24 semplificato.

Dopo aver impostato la scelta desiderata cliccando il pulsante “Cerca” verrà mostrato l’esito della ricerca.

riepilogo filtri imposte comunali - f24

Per ulteriori informazioni sul funzionamento della gestione si rimanda alla guida online.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

TAG imiimisIMUsalditerreni e fabbricati

Stampa la pagina Stampa la pagina