➥ NOVITÀ: WEBINAR GRATUITI E CORSI Scopri i webinar e i corsi curati dagli Esperti GB insieme a Professionisti, Autori e Docenti. Scopri subito di più >
Paghe GB: TFR a Tesoreria Caso pratico

Il Fondo di Tesoreria INPS, disciplinato dall’art. 1, co. 755, della L. n. 296/2006, accoglie le quote di TFR dei lavoratori dipendenti del settore privato versate dall’azienda.

Come posso gestire il versamento del TFR al fondo tesoreria con la procedura Paghe GB?

Impostazione TFR a Tesoreria in Anagrafica

Per impostare il TFR a Tesoreria accedere da Paghe/Archivi di base/Azienda/Anagrafica azienda. Al pulsante Inquadramento/INPS al campo Soggetta a Tesoreria” indicare l’opzione SI.

Maschera INPS sezione Soggetta a Tesoreria

Inoltre, è necessario accedere nel Rapporto di lavoro (Paghe/Archivi di base/rapporto di lavoro) pulsante Istituti/Fondi e al campo “Fondo Tesoreria” impostare SI.

Maschera Rapporto di Lavoro - Dati Fondi sezione Fondo Tesoreria

Gestione arretrati TFR a Tesoreria

Per versare a Tesoreria anche gli arretrati del TFR, precedentemente accantonato in azienda, la procedura Paghe GB prevede il calcolo del codice CF02 e dei relativi codici di riduzione TF12 e TF16.

La gestione avviene tramite l’utilizzo di 3 voci retributive:

  1. voce manuale codice 1456 “ARRETRATO TFR TESORERIA” da inserire in Giustificazione presenze/Voci mese (tramite il piccolo + verde), inserire manualmente l’importo da recuperare nel campo “Risultato”. La voce aumenta l’importo del TFR a Tesoreria.

Voci Cedolino Arretrato TFR Tesoreria

Nota Bene Nel DM10 viene esposto con il codice CF02 e nell’Uniemens al tag:  <ImportoPregresso TipoImpPregCMT=”CF03″>300</ImportoPregresso>.

2. voce manuale codice 1457 “FIG. X TF12” da inserire in Giustificazione presenze/Voci mese (tramite il piccolo + verde). Nel campo “Imponibile” è necessario inserire manualmente la somma complessiva dell’Imponibile INPS relativo ai mesi per cui si calcola l’arretrato, nel campo “Moltiplicatore” l’aliquota da applicare.

Successivamente, dopo aver calcolato il cedolino, la procedura genera automaticamente il campo “Risultato” che espone nel DM10 con codice TF12 (nel quadro D- “Somme a credito datore di lavoro”) ed in Uniemens nelle misure compensative.

Storico Codici DM10 Dipendente TF12

3. voce manuale codice 1458 “FIG. X TF16” da inserire in Giustificazione presenze/Voci mese (tramite il piccolo + verde). Nel campo “Imponibile” è necessario inserire manualmente la somma complessiva dell’Imponibile INPS relativo ai mesi per cui si calcola l’arretrato, nel campo “Moltiplicatore” l’aliquota da applicare.

Successivamente, dopo aver calcolato il cedolino, la procedura genera automaticamente il campo “Risultato” che espone nel DM10 con codice TF16 (nel quadro D- “Somme a credito datore di lavoro”) ed in Uniemens nelle misure compensative.

Storico Codici DM10 Dipendente TF16

Nota Bene Le aliquote da indicare ai punti 2 e 3 devono essere riproporzionate in caso di destinazione di parte del TFR ad un fondo complementare; ad esempio, TFR al fondo complementare al 50%, le aliquote indicate ai punti 2 e 3 devono essere la metà di quelle intere.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

TAG caso praticotesoreriatfr

Stampa la pagina Stampa la pagina