GBsoftware S.p.A.
Apri Chiudi Menù Mobile
GBsoftware S.p.A.
Rinvio II° acconto dal 16/01/2024

Per effetto dell’articolo 4 D.L. 145/2023, le persone fisiche titolari di partita IVA con ricavi o compensi fino a 170.000 euro possono differire al 16 gennaio 2024 il termine per versare la seconda/unica rata di acconto delle imposte sui redditi.

Il citato articolo, stabilisce che “per il solo periodo di imposta 2023, le persone fisiche titolari di partita iva che nel periodo di imposta precedente hanno dichiarato ricavi o compensi di ammontare superiore a € 170.000, effettuano il versamento della seconda rata di acconto dovuto in base alla dichiarazione dei redditi, con esclusione dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi INAIL, entro il 16 gennaio dell’anno successivo, ovvero in 5 rate mensili di pari importo, a decorrere dal mese di gennaio, aventi scadenza il giorno 16 di ciascun mese. Sulle rate successive alla prima sono dovuti gli interessi di cui all’art.202, comma2, del D.L. 9/07/97, n.241”

Soggetti interessati al rinvio

Possono avvalersi del differimento del termine di versamento del secondo acconto le persone fisiche che contestualmente:

  • sono titolari di partita Iva,
  • hanno dichiarato, con riferimento al periodo d’imposta 2022, ricavi o compensi di ammontare non superiore a 170.000,00 euro (indicati nel modello Redditi PF 2023).

Nell’ambito applicativo del rinvio rientrano quindi, in via generale, le persone fisiche che siano imprenditori individuali o lavoratori autonomi. Beneficia inoltre anche l’imprenditore titolare dell’impresa familiare o dell’azienda coniugale non gestita in forma societaria e il contribuente tenuto a versare in unica soluzione l’acconto delle imposte sui redditi.

Soggetti esclusi dal rinvio

Sono esclusi dall’ambito applicativo della misura i seguenti soggetti:

  • Persone fisiche NON titolari di partita Iva (esempio: soci di società di persone o capitali NON in possesso di propria partita iva),
  • Persone fisiche che, in riferimento all’anno di imposta 2022, hanno dichiarato ricavi o compensi di ammontare superiore a 170.000,00 euro,
  • Tutti i soggetti diversi dalle persone fisiche.

Rinvio II° acconto dal 16/01/2024 con GBsoftware

Eseguendo l’update del software è disponibile l’aggiornamento che permette di rinviare il secondo acconto al 16 gennaio 2024. L’aggiornamento comprende due modifiche importanti:

  1. Un filtro che permette di individuare l’elenco dei beneficiari della proroga
  2. Una nuova opzione in Riepilogo pagamenti dichiarazioni per gestire il differimento del pagamento dal 16 gennaio 2024

1. Elenco soggetti che possono beneficiare del rinvio

Abbiamo creato un filtro apposito che permetterà ai nostri utenti di verificare velocemente quali soggetti potrebbero usufruire del rinvio del secondo acconto.

A tal proposito in data 17/11/2023 abbiamo inviato la newsletter Rinvio II° rata di acconto al 16/01/2024: come intercettare i beneficiari.

2. Riepilogo pagamenti dichiarazioni – opzione Rinvio II° acconto dal 16/01/2024 

Per tutte le persone fisiche, titolari di partita IVA, all’interno di Riepilogo pagamenti dichiarazione è presente l’opzione ‘Rinvio II° acconto dal 16/01/2024‘.

Modalità pagamento multipla - check secondo acconto 16/01/2024

Per poter utilizzare l’opzione è necessario aver prima eliminato il modello F24 del II° Acconto. Quindi, sempre all’interno di Riepilogo pagamenti dichiarazioni, posizionarsi nella tab ‘2.Riepilogo‘ e cliccare il pulsante ‘Elimina i debiti e i crediti non versati‘.

Elimina Debiti e Crediti non Versati

N.B: Assicurarsi che per il modello non sia presente la data di pagamento. Se presente posizionarsi in Applicazione F24, Riepilogo F24, mese di Novembre, ed eliminare la data.

Riepilogo F24

Dopo aver eliminato il modello del II° Acconto, sarà possibile selezionare l’opzione ‘Rinvio II° acconto dal 16/01/2024.

A questo punto, in corrispondenza dei codici tributo che possono beneficiare del rinvio si attiva il pulsante presente nella colonna Mod.Pag con il quale sarà possibile selezionare le nuove modalità di pagamento.

Maschera Gestione Pagamenti - check Rinvio Secondo Acconto dal 16/01/2024

Scelta la modalità di pagamento, posizionarsi nella tab ‘2.Riepilogo’ e cliccare il pulsante ‘Crea modelli F24′. Il software creerà i nuovi modelli all’interno dell’Applicazione F24 2024.

MaCrea modelli F24

Data scadenza 16/01/2024

Icona campanella Ricordiamo che il rinvio del secondo acconto riguarda solamente determinati codici tributo: 4034 – 4045 – 4048 – 4724 – 1791 – 1794 – 1841 – 1855.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

TAG acconto al 16 gennaiorinvio secondo accontosecondo acconto 2024

Stampa la pagina Stampa la pagina