➥ NUOVO SOFTWARE ATTIVITÀ DI VIGILANZA GB Incarico, Agenda, Verbale, Relazione, Stampa Scopri subito di più »
GBsoftware S.p.A.
Apri Chiudi Menù Mobile
GBsoftware S.p.A.
Scadenza saldo Imu-Imi-Imis-Ilia 2023

Il 18 dicembre 2023 poiché il 16 cade di sabato, è il termine ultimo per il pagamento del saldo IMU 2023. Vediamo ora nel dettaglio qual è il procedimento da seguire per il calcolo.

La normativa spiega che l’Imposta Municipale propria (IMU) va versata ordinariamente in due rate di pari importo:

  • la prima in acconto entro il 16/6, in base all’aliquota e alla detrazione dei dodici mesi dell’anno precedente,
  • la seconda a saldo entro il 16/12 basandosi sulle delibere comunali pubblicate sul sito del MEF entro il 28 ottobre di ogni anno di imposta; in caso di mancata pubblicazione nei termini, si applicano le aliquote per l’anno precedente.

Eccezionalmente è possibile optare per il versamento in un’unica soluzione entro il 16/6.

Verifica catasto

Una volta posizionati in applicazione Terreni e Fabbricati, è possibile controllare tramite la funzione “Catasto” se sono avvenuti cambiamenti circa la situazione immobiliare. Così facendo sarà possibile confrontare quelli che sono i dati inseriti nell’applicazione “Ter/Fab” con quelli in possesso dell’Agenzia delle Entrate.

Maschera Verifica Catasto

N.B. La funziona “Catasto” è disponibile solo per coloro che hanno in chiave l’utility Scrivania del Professionista.

Verifica aliquote

Successivamente è necessario inserire l’aliquota a saldo. Per far ciò cliccando su “aliq – saldo”, si aprirà una maschera volta a riepilogare le principali aliquote IMU vigenti. Con la funzione “Link al MEF” è possibile accedere alle delibere di approvazione delle aliquote di ogni comune.

Maschera Verifica Aliquote

Riporto aliquota saldo

Qualora l’aliquota a saldo risulti invariata rispetto a quella in acconto è possibile cliccare il tasto “riporto aliq. saldo”. Il software riporterà a saldo la stessa aliquota presente in acconto.

Contestualmente al click sul tasto sopracitato si aprirà un messaggio volto a verificare la correttezza dei dati inseriti. Cliccando ‘Si” il software riporterà automaticamente a saldo la stessa aliquota applicata in acconto.

Maschera Riportare l'Aliquota per il Saldo 2023

Invio ad F24

Per inviare i tributi all’applicazione F24, clicchiamo in “Riepilogo imposte comunali” , si aprirà una maschera riepilogativa delle imposte da versare. Tra le altre funzioni qui sarà possibile scegliere se versare la totalità dell’importo dovuto interamente in acconto o pagare nelle modalità ordinarie rispettivamente il 16/06 (acconto) e il 16/12 (saldo) . Quindi basterà cliccare su “invia a F24” e procedere con l’invio.

Maschera Invio ad F24

 

Per maggiori chiarimenti si rimanda alla guida on-line della Console Fiscale.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

TAG ILIAimiimisIMUscadenzeterreni e fabbriacati

Stampa la pagina Stampa la pagina