GBsoftware S.p.A.
Apri Chiudi Menù Mobile
GBsoftware S.p.A.

Invalidità dell’Avviso di Accertamento

da

ANTEPRIMA

Buongiorno a tutti allora l’incontro di oggi come avete visto è incentrato sulla invalidità dell’avviso di accertamento. Specificamente analizzeremo le cause di invalidità dell’avviso di accertamento emessi ai fini delle imposte dirette, quindi la disciplina di riferimento sarà quella dettata dal decreto del Presidente della Repubblica 600 del ‘73. E dell’avviso di accertamento in tema di IVA, quindi il DPR 633 del ‘72, quindi esamineremo le varie cause che possono determinare l’invalidità di questi avvisi di accertamento, alla luce di quella che è la dottrina e soprattutto la giurisprudenza dominante. Ma soprattutto cercheremo di vedere in che modo, sostanzialmente, su questa disciplina si inserisce, si va ad inserire la riforma dello statuto del contribuente, di estrema attualità, sostanzialmente, come sapete il decreto legislativo 219 del dicembre scorso ha innovato profondamente la materia dello statuto del contribuente e, come vedremo oggi, ha dettato una nuova sistematica di quella che è l’invalidità degli atti tributari o, più specificamente, se vogliamo usare la dicitura che figura nella norma, di tutti quelli che sono gli atti, che sono autonomamente impugnabili dinanzi ai giudici tributari.

Quindi, oggi, scopo dell’incontro di oggi sarà quello di esaminare le singole cause di invalidità alla luce della giurisprudenza e la dottrina dominante, ma soprattutto fare un parallelo con quello che è la nuova disciplina.

Argomenti

  • Accertamento emesso da ufficio incompetente
  • Accertamento emesso oltre i termini di decadenza (analisi della giurisprudenza anche sulle proroghe cd Covid)
  • Difetto di motivazione (e profili di differenza tra motivazione e prova)
  • Accertamento anticipato (con accenno alla disciplina del contraddittorio)
  • Difetto di sottoscrizione (o di delega alla sottoscrizione)

Data di pubblicazione

marzo 2024

Durata

2 ore

Relatore

La sessione formativa è tenuta dal dott. Roberto Bianchi – Commercialista, Revisore, Esperto in materia fiscale e tributaria – in collaborazione con gli Esperti del Team GBsoftware.