➥ NOVITÀ: WEBINAR GRATUITI E CORSI Scopri i webinar e i corsi curati dagli Esperti GB insieme a Professionisti, Autori e Docenti. Scopri subito di più >
GB inWeb: disponibile anno 2023

Accedendo alla Piattaforma GB inWeb è ora possibile accedere all’anno 2023, cosi da poter gestire fatturazione, incassi e pagamenti per il nuovo anno.

il 2023 è già disponibile per tutti gli utenti che hanno rinnovato la licenza con GBsoftware. Per poter cominciare ad utilizzare il nuovo esercizio è sufficiente selezionare dal menù a tendina il 2023. Non sarà necessario effettuare alcuna operazione di riapertura, in quanto avverrà tutto in maniera automatica.

Vediamo comunque nel dettaglio anche alcune funzionalità utili per poter operare al meglio in entrambi gli anni.

Riapertura Sezionali

La riapertura dei sezionali avviene in maniera totalmente automatica: saranno riproposti gli stessi sezionali del 2022, ricalcando le impostazioni dell’anno precedente cosi da poter subito cominciare ad emettere documenti senza dover effettuare alcun tipo di configurazione.

Riapertura sezionali con modello traccia 2022

Accedendo a Configurazione – Avanzate – Sezionali è comunque possibile personalizzare gli stessi per il nuovo anno, qualora magari si vogliano modificare le impostazioni esistenti. Per maggiori informazioni è disponibile la guida online.

Gestire documenti anni precedenti

Per poter gestire i documenti provenienti dall’anno precedente (si pensi, ad esempio, a documenti di trasporto di dicembre 2022 che devono essere fatturati a gennaio 2023, oppure ad avvisi di parcella il cui incasso perviene solamente nel nuovo anno) possiamo procedere in diversi modi:

Includere uno o più documenti nell’anno corrente

Nel caso in cui si vogliano inserire più documenti provenienti dal 2022, procediamo a creare un nuovo documento nel 2023: dopo aver selezionato il cliente, possiamo cliccare sul tasto includi per vedere se esistono dei documenti da associare al cliente scelto.
Includi documenti (es. DDT)

A questo punto verrà aperta una maschera contenente tutti i documenti da associare, compresi quelli degli anni precedenti.

Maschera documenti associati

Sarà possibile selezionare i documenti da inserire nel documento corrente, per poter poi procedere al salvataggio dello stesso.

Maschera compilazione documento di vendita

Riepilogo Documenti – anni precedenti non fatturati

Un altro modo per richiamare un documento dell’anno precedente è quello di accedere da Riepilogo Documenti e selezionare la voce “Anni precedenti non fatturati”. Come suggerisce l’etichetta, vedremo l’elenco di tutti i documenti che risultano ancora da associare e che sono stati creati in anni precedenti rispetto a quello selezionato.

Maschera anni precedenti non fatturati

Da qui sarà possibile andare a richiamare un documento, e tramite la funzione crea si potrà generare il documento direttamente nel nuovo anno, il tutto senza dover cambiare esercizio.

Duplica da 2022

Qualora si abbia la necessità di utilizzare la funzione duplica per copiare un documento direttamente nel nuovo esercizio, senza dover reinserire manualmente tutti i dati oppure anche per usarlo semplicemente come “base” per un nuovo documento, è sufficiente riaprire il documento nell’anno 2022 e cliccare su duplica:

Duplicare documento di vendita

Verrà chiesto per quale anno copiare il documento:

Specificare anno duplica documento

Selezionato il 2023, il documento verrà salvato nel nuovo anno. Sarà possibile accedervi richiamandolo direttamente da riepilogo documenti.

Nuovo documento di vendita duplicato in nuovo anno

Calcolo Enasarco: indicazione anno prestazione

Con la riapertura del 2023 sarà introdotta a breve la possibilità di indicare, nel caso di prestazione soggetta a Contributo Enasarco, l’anno a cui fa riferimento la prestazione stessa. In questo modo il calcolo inerente al massimale annuo per cliente terrà conto anche dell’anno della prestazione.
L’indicazione dell’anno della prestazione viene semplicemente effettuata selezionando la colonna “Contr. Enasarco”: a questo punto sarà possibile indicare l’anno a cui fa riferimento la prestazione.

Anno contributo Enasarco

Nel caso in cui per l’anno inserito verrà superato il limite impostato per cliente, un messaggio al salva del documento ci avviserà di ciò, e la procedura eventualmente provvederà ad inserire l’importo del contributo solamente per la differenza necessaria a raggiungere il massimale, oppure non lo inserirà per nulla qualora per quel dato cliente si sia già raggiunto il massimale:

Messaggio avviso limite superato fatturazione

Ricordiamo che percentuale e massimale per cliente è impostabile da Configurazione – Fatturazione/DDT – Fattura.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

TAG gb inwebGB inWeb 2023

Stampa la pagina Stampa la pagina