Caso pratico: Corrispettivi Elettronici e Abbinamento delle Fatture

Quali sono i passaggi da eseguire, in contabilità GB, per gestire l’importazione dei corrispettivi elettronici per una ditta che contestualmente allo scontrino emette fattura? Come posso procedere all’abbinamento tra le fatture importate e il relativo scontrino?

L’utilizzo della procedure di importazione dei corrispettivi e delle fatture elettroniche ci consente di contabilizzare l’importo netto, al fine di evitare la duplicazione di dati contabili ed Iva. Vediamo come…

1. Importazione fatture elettroniche

Nella gestione di importazione delle fatture elettroniche dobbiamo indicare, nelle “Impostazioni registrazione FE, che la ditta emette fatture contestualmente allo scontrino fiscale.

L’opzione da attivare è “Fatture con emissione di scontrini fiscali”, posta nella sezione dei documenti emessi.

impostazioni registrazioni FE

Attivando questa opzione, all’interno del dettaglio della fattura, abbiamo la possibilità di indicare che la fattura è stata emessa contestualmente allo scontrino.

fatture con emissione di scontrini fiscali

Dopo aver completato i dettagli delle fatture emesse clicchiamo su “Registra in prima nota” per contabilizzarle

 2. Importazione dei Corrispettivi Telematici

La stessa opzione, indicata nelle impostazioni delle fatture elettroniche, deve essere indicata nelle opzioni di importazione dei corrispettivi telematici.

L’opzione da attivare è “Fatture con emissione di scontrini fiscali”, posta nella sezione “1.modalità di registrazione e altro”.

impostazione registrazione ct

Completiamo lo “Step 1” del mese oggetto di elaborazione quindi clicchiamo su “Registra incassi”.

registra incassi

Nella maschera così aperta troviamo il pulsante “Importa fatture” che ci permette di associare la fattura al relativo scontrino.

importa fatture

L’abbinamento viene fatto in automatico dal software se:

  • nella fattura è stata compilata la sezione “Altri dati gestionali” con i riferimenti allo scontrino per cui è stata emessa anche fattura
  • nella fattura è stata compilata la sezione dei “documenti di trasporto” indicando i riferimenti alle righe del documenti cui si riferiscono i DDT.
  • nelle impostazioni è stato indicato il conto fatture collegato al conto corrispettivo

E’ comunque possibile effettuare manualmente l’abbinamento indicando:

  1. la data del corrispettivo
  2. il conto di ricavo

abbinamento delle fatture

Nell’elenco dobbiamo selezionare le fatture da importare e cliccare “conferma fatture” per riportarle nel riepilogo corrispettivi giornalieri, dove saranno determinati i corrispettivi netti .

totale corrispettivi netti

Per ulteriori informazioni sull’importazione dei corrispettivi consulta la guida on-line.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

RIV/26

TAG abbinamento delle fatturecaso praticocorrispettivi elettronici

Stampa la pagina Stampa la pagina