Pagamenti in contanti: il limite torna a 1.000 euro

Dal 1° gennaio 2022, la soglia prevista per effettuare i trasferimenti di denaro contante scende dai 2.000 euro, previsti fino al 31/12/2021, a 1.000 euro, così come indicato nell’art.49 del D.Lgs. 231/2007.

La riduzione della soglia limite per l’utilizzo del denaro contante non è una novità, infatti era stata prevista con il D.L. n.124 del 26 ottobre 2019. 

Tale limite riguarda qualsiasi trasferimento di denaro contante, quindi non solo l’acquisto di beni e di servizi.

Limite Pagamenti

Pertanto sarà possibile eseguire pagamenti in contanti solo fino a 999 euro e 95 centesimi, cifra dettata per motivi legati ai costi di produzione delle monetine da 1 e 2 centesimi e quindi l’importo da pagare deve essere arrotondato per eccesso o per difetto ai 5 centesimi più vicini alla cifra dell’importo richiesto (si veda l’articolo 13 quater del Dl 50/2017).

La violazione non riguarda solo le parti coinvolte ma anche i professionisti: se nell’esercizio delle loro funzioni riscontrano l’effettuazione di operazioni con trasferimento di denaro contante superiore alla soglia prevista sono obbligati ad effettuare una comunicazione al MEF.

Segnalazioni nel software GB

Piano dei conti

Nel piano dei conti è presente il check limite del contante checkbox, con cui è possibile assoggettare il conto al controllo per l’utilizzo del denaro contante per le operazioni di importo superiore a 1.000 euro.

Nei conti previsti nel modulo contabile GB, tale proprietà è stata inserita per default nel conto “50000 – Cassa contante”

modulo contabile GB

Prima nota

In prima nota, dall’anno contabile 2022, utilizzando dei conti soggetti al controllo “limite del contante”, al salvataggio la procedura segnala l’irregolarità con un messaggio:

messaggio di irregolarità nella prima nota

Confermando il messaggio, la registrazione è comunque salvata, ma sarà evidenziata nell’elenco prime note e schede contabile come “prima nota irregolare”.

prima nota irregolare

Elenco prima nota

In elenco prima nota possiamo visualizzare l’elenco delle registrazioni oltre soglia tramite la colonna “Limite del contante”.

La visualizzazione della predetta colonna deve essere attivata da “Opzioni di caricamento”, inserendo il check su “Visualizza colonna: Limite del contante”.

Visualizza colonna: Limite del contante

Le registrazioni irregolari sono segnalate con una colorazione diversa rispetto alle altre e in corrispondenza di ognuna, nella colonna “Limite del contante”, è presente il messaggio “Soggetta al limite”.

registrazioni soggette al limite

Opzioni di prima nota

Nelle opzioni di prima nota è stata aggiunta l’opzione che consente di attivare un avviso all’apertura della prima nota, in presenza di registrazioni irregolari in termini di utilizzo del denaro contante.

opzioni di utilizzo prima nota

Attivandola, all’accesso in prima nota, sarà visualizzato il seguente messaggio:

messaggio all'accesso della prima nota

Rispondendo “Sì” sarà possibile consultare l’elenco delle registrazioni.

Schede

Nel modulo “schede”, è presente la colonna “Limite del contante” che sarà valorizzata con “SI” in corrispondenza  delle registrazioni incriminate.

in £schede" colonna "Limite del contante"

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la guida on line.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

TAG contantilimite 1000 eurolimite contantepagamenti contanti

Stampa la pagina Stampa la pagina